Attenti al traffico

Sarà necessario prestare grande attenzione sulla piana di Castelluccio di Norcia e sulla discesa che da Forca di Gualdo porta a Castelsantangelo sul Nera. Appuntamento a Caldarola (Mc) domenica 6 luglio. Partenza alla francese dalle 6.30 alle 7.30 e agonistica alle 8.30.
 

Conto alla rovescia per la 24a Granfondo dei Sibillini (ph Play Full Nikon)

3 luglio 2014, Caldarola (Mc) Anche quest’anno è arrivata la fioritura nella piana di Castelluccio di Norcia. Un evento che richiama migliaia di turisti da tutta Europa. Proprio per questo domenica 6 luglio, giorno della 24a Granfondo dei Sibillini in programma a Caldarola, i ciclisti non potranno usufruire della chiusura del traffico in senso contrario alla corsa sulla discesa che da Forca di Gualdo porta a Castelsantangelo sul Nera. Sarà necessario, quindi, prestare grande attenzione al traffico, che si preannuncia molto intenso sia su questa discesa che sulla piana di Castelluccio. Proprio per questo l’Asd Sibillini, società organizzatrice dell’evento, sta potenziando la segnaletica e il servizio di sicurezza su questo tratto del percorso lungo, così da garantire al massimo l’incolumità dei ciclisti, che dovranno però fare la loro parte e prestare grandissima attenzione, soprattutto in discesa, dove sarà necessario tenere strettamente la destra e non tagliare le curve.

Confermata sul percorso lungo, invece, la chiusura permanente del traffico in senso contrario alla corsa sia sulla discesa di Montemonaco che su quella che da Passo delle Fornaci porta a Pie’ Casavecchia. Inoltre, fino alle ore 14.00 ci sarà il divieto di sosta sul lato destro della strada nel tratto che da Forca di Presta porta a Forca di Gualdo. Venendo al percorso corto, invece, il traffico sul tratto che dal lago di Fiastra va a Fiegni sarà consentito solo nel medesimo senso della corsa. Sia granfondisti che mediofondisti potranno godere anche della chiusura della panoramica del Lago di Caccamo, sempre in senso contrario alla corsa.

Fino alle ore 12.00 del 4 luglio tutti i fax d'iscrizione andranno inviati a KronoService al numero 06/92932974 o via mail a iscrizioni@kronoservice.com. Stessa cosa vale per la copia del pagamento, che va effettuato tramite bonifico bancario: CODICE IBAN IT 24 H 07601 13400 000002413187 - C/C postale agenzia di Sforzacosta (Mc), intestato ad Asd Sibillini. Si ricorda che è anche possibile iscriversi online con carta di credito tramite il sito di KronoService. La quota d’iscrizione sarà di 35 euro fino al 3 luglio, mentre venerdì 4 e sabato 5 luglio questa sarà di 40 euro. La domenica non sarà possibile iscriversi.

Le iscrizioni, la verifica delle licenze e il ritiro dei pacchi gara non si terranno più alla palestra comunale, ma nella zona industriale di Caldarola, che si trova a circa 300 metri dalla partenza. Queste operazioni preliminari si terranno sabato 5 luglio dalle ore 10.00 alle ore 12.00 e dalle ore 14.00 alle 20.00 e domenica 6 luglio dalle ore 6.00 alle ore 7.30.

La partenza alla francese ci sarà dalle ore 6.30 alle ore 7.30, mentre il via agonistico sarà dato alle ore 8.30. Ci saranno partenze scaglionate di 10/15’’ per permettere l’individuazione di eventuali ciclisti fuori dalla propria griglia, che verranno tolti dalle classifiche. I primi quindici chilometri saranno ad andatura controllata, così da permettere a tutti di rientrare in gruppo. 

Riconfermato il concorso pulizia, che ha lo scopo di tutelare l’ambiente, dato che la manifestazione attraversa il Parco dei Sibillini e tocca bellissime località: tutti coloro che insieme al proprio numero di gara riconsegneranno bicchieri e involucri di plastica di qualsiasi tipo, bottiglie vuote, alluminio e tetra pak riceveranno in omaggio il libro “La Grande Via del Parco”, nel quale i ciclisti troveranno tutti gli itinerari per bici presenti nel Parco dei Sibillini.